keyboard_arrow_right
keyboard_arrow_right
Tarocchi Celtici
Uncategorized

Tarocchi Celtici

I Tarocchi creati da Alan Borvo sono conosciuti come tarocchi celtici; un mazzo composto da 72 carte, delle quali 18 sono più grandi; le lettere del mazzo hanno un legame molto palese con l’anno celtico, che ha il suo inizio con la festa di Samain nel bosco di Nemeton, la tradizione celtica ha le sue radici nel culto della natura e degli elementi, cosi come ritroviamo la simbologia ad essa ispirata in queste carte. I Tarocchi Celtici sono un mazzo di origine italiana basato sulla mitologia celtica, ogni carta è dedicata ad un dio celtico o una dea, che sono sempre rappresentati da simboli della natura.

Saggezza misteri e segreti di magia

I celtici erano un antico popolo che adorava molte divinità tutte identificate con il sole, la luna , il cielo, il vento e ogni manifestazione naturale; un popolo stabilitosi in Europa, in un’area che andava dalle Isole britanniche fino al bacino del Danubio; essi avevano una visione religiosa assolutamente politeista; adoravano varie divinità legate alla natura, l’entità primaria del loro credo era la quercia, simbolo di forza e di virtù guerriere; inoltre venivano educati a non avere paura della morte; gli educatori spesso erano i druidi, che svolgevano, funzioni sacerdotali, ed erano il collegamento tra gli uomini e gli dei, sacerdoti responsabili del calendario e guardiani del “sacro ordine naturale”, ognuno di loro approfondiva uno studio che li formava filosofi, giudici, scienziati, astronomi, maestri, o consiglieri del re. Tutta la cultura, la saggezza e i misteri e i segreti di guerra e di magia di questo antico popolo furono poi racchiuse in un mazzo di quelle lame arrivate poi fino a noi con tutta la loro carica energetica fissata per sempre nei simboli e nelle immagini.

Continua su: http://www.cartomanziaoggi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *