keyboard_arrow_right
keyboard_arrow_right
Matteo ama Marina o vuole solo approfittare di lei?
Uncategorized

Matteo ama Marina o vuole solo approfittare di lei?

Nelle ultime settimane, dopo i festeggiamenti per i vent’anni di successi, Un Posto al Sole non si è fermato. Tutt’altro. Oltre ad aver dato l’addio ufficiale a donna Lucia, mamma di Guido, mancata all’affetto dei suoi cari nella vita e anche nella soap, ci sono state significative novità nella trama.

La vicenda più intricata, che sta appassionando moltissimi spettatori, è quella di Marina Giordano. Il personaggio, interpretato da Nina Soldano, ha vissuto un momento di profonda crisi sentimentale e personale. La sua fuga all’inizio sembrava dettata soltanto da confusione e dall’azione di sostanze che alterano la capacità di coscienza di sé. Marina infatti aveva abusato di alcol e di tranquillanti e ciò forse era stata la causa scatenante dell’incendio che aveva sventrato casa sua. Ora Marina, fuori dai suoi impegni d’affari, lontana anni luce dagli appuntamenti di lavoro con Ferri e con Filippo, sembra più serena.

L’uomo che l’ha accolta a casa sua e che ha dato il via in qualche modo a questo processo positivo di cambiamento è Matteo. Il personaggio è interpretato da Luca Ward, grande attore della fiction italiana e doppiatore di fama internazionale. Molti ricordano i suoi ruoli in fiction come Centovetrine e in realtà la sua presenza a Un Posto al Sole non giunge del tutto inaspettata. Infatti la sorella di Luca, Monica Ward, era entrata nel cast della soap opera mesi fa. Monica interpretava il ruolo dell’avvocato difensore di Roberto Ferri, Simona Borrelli. Il personaggio di Matteo si è molto avvicinato a quello di Marina negli ultimi giorni, i due hanno anche condiviso un momento di tenerezza.

Eppure, dai ricordi sfocati che emergono dalla mente di Matteo, non è del tutto chiaro se egli abbia o meno cattive intenzioni. Infatti nelle ultime puntate abbiamo visto Matteo ricordare i tragici momenti di una rapina in villa compiuti proprio da lui e da un complice ai danni della Giordano. Marina in quel frangente si era ferita e rischiava di annegare in piscina. Proprio Matteo ha avuto la prontezza di riflessi di praticare la respirazione e il massaggio cardiaco, tanto da salvarle la vita. Che ancora una volta Matteo stia solo cercando di approfittare della situazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *